Galleria Rossa - scheda autoreGalleria Rossa - mail autoreGalleria Rossa - recapito autore

L'uomo Ombra
(per la versione "sensoriale" premi qui)








Eternamente pari nel dispari degli anni,

l'attesa si accese vaporizzata nella fiamma.

Nel lento risalire

l'onda nera ribolliva

riscaldando l'aroma in due gocce di caffè.


L'infuso,

abbracciato alla ceramica,

scivolò assaporato tra le papille gustative.


Dal residuo sul fondo,

al termine della tazzina,

lentamente un'ombra si modellò.

Gocce di vapore danzarono ritmando il passo;

l'aratro scorreva delineandone la forma.


Sul viso la polvere si soffermò

scolpendo dalle mani il solco della terra.



Spugnando raggi colorati nel grigio liquame,

un sottile strato di pelle

si avvolse del mortale aspetto.


L'uomo Ombra,

gorgogliando di bolla in bolla,

sollevò lo sguardo fissandomi di lato.



Fu un attimo:

nel sorprendere l'emozione

lasciai che un violento impatto


stampasse una ragnatela
tra ceramica e pavimento.


L'uomo Ombra,

più sbalordito di me,

sospinto dalla nera onda rotolò lontano

perdendo ad ogni passo una goccia di libertà.

 

 

 

 

(l'uomo ombra rappresenta la nostra anima imprigionata in un castello di falsità)

"...l'aratro scorreva delineandone..." l'uomo ombra prende forma.
"...un violento impatto stampasse..." la tazzina del caffè cade a terra.
..."rotolò lontano..." l'uomo ombra si sparge sul pavimento.


 

 




Stefano Pastori

 

 

 

 

 

Copyright - Blulight gallery (Galleria d'arte virtuale) - All rights reserved - ver. 1.4 - www.blulight.it - info@blulight.it